WDQ

WDQ

martedì 1 agosto 2017

Di tisane calde e serie tv. Luglio 2017

Di tisane calde e serie tv.

Luglio 2017


A settembre ero partita bene, con la rubrica delle serie tv, poi l'ho persa per strada, ma ho tutte le intenzioni di riprenderla. Certo, è estate, le serie tv sono molte meno, ma... ci sono.
E allora quali sono le serie tv che ho seguito in questo mese di luglio?



Doctor Who
Si è conclusa proprio il 1° luglio la decima stagione, l'ultima del Dodicesimo dottore. Una stagione incredibile, retta da un Capaldi magistrale. So che alla sua rigenerazione non mi rassegnerò mai. Ho apprezzato Ecleson, adorato Smith, amato Tennant, ma Capaldi... il suo Dottore mi ha rubato il cuore.



Poldark
La BBC non delude mai e questa terza stagione continua a tenere incollati allo schermo. Adoro i nuovi personaggi introdotti (i fratelli di Delmeza, Morwenna), Geoffrey Charles cresciuto è un bambino brillante, Elizabeth e George son perfetti nel loro essere viscidi e detestabili, Caroline e Dwight sono l'amore e Ross e Delmeza... Il mio rapporto con Ross ha alti e bassi, perché lui, che ama e non ama, che è orgoglioso e ligio al dovere fino alla cecità, ha alti e bassi. Delmeza, dal canto suo, la trovo sempre splendida, anche e forse proprio quando fa cose per cui è tanto criticata. E poi, ammettiamolo, Armiatage è meraviglioso.




Orphan Black
Ultima stagione di una serie tv incredibile, Tatiana Maslany è grandiosa e la matassa poco a poco si sta sciogliendo. Da cuore in gola fino alla fine.




Still Star-Crossed
Serie che segue le vicende dei Montecchi e Capuleti dopo la morte di Romeo e Giulietta. Di un trash, ma così trash che è -quasi- un piacere guardarla. Quasi.





Shadowhunters
Probabilmente, se non fosse su Netflix l'avrei mollata, ma è lì e ogni tanto in pausa pranzo me la guardo. Daddario vale sempre la pena. (il resto no, ma dettagli)




Suits
è ricominciato Suits e dopo una scorsa stagione un po' sottotono si sta riprendendo.



Designated Survivor
Se avete Netflix, guardatela. Se non lo avete... anche. Perché io ne sto facendo indigestione, è grandiosa!



Game of Thrones
Sicuramente sono la persona meno indicata a parlarne, l'ho mollata tre stagioni fa, però... gli Stark si riprendono Winterfell, Dany arriva a Westeros. Questo, anche solo questo, vale la pena. 
(Il resto per me resta un grande no)

Le vacanze dei Reali di Spagna

Le vacanze dei Reali di Spagna



Come ogni anno, la famiglia reale spagnola ha invitato i media nella propria residenza estiva, il Marivent Palace di Maiorca, per la consueta seduta di fotografie. 
Re Felipe, la regina Letizia, la principessa Leonor e l'Infanta Sofia sono apparsi rilassati, sorridenti e affiatati, oltre che incredibilmente belli.
La tradizione è stata inaugurata da Re Juan Carlos e proseguita da suo figlio Felipe.
Letizia, in stile marinaresco, indossava pantaloni bianchi alla caviglia e una maglia a righe bianche e nere, con collo a contrasto sul giallo, di Mango.
Ai piedi ha indossato un nuovo paio di espadrillas grigie, di Ria, simili a quelle già viste nel 2015 in pelle verde.
Leonor, invece, ha indossato un abito bianco in pizzo di Mango, "Alina", mentre sua sorella minore, Sofia, indossava un bel vestito azzurro con stampa stellata, di Nanos.





I Cambridge in Belgio: 30-31 luglio 2017

Kate e William in Belgio

30-31 luglio 2017



Il 30 e il 31 luglio il duca e la duchessa di Cambridge si sono recati in Belgio (al loro secondo viaggio ufficiale dopo quello del 2014) per commemorare il centenario della battaglia di Passchendaele, una delle battaglie più sanguinose della Prima Guerra Mondiale, nota anche come la terza battaglia di Ypres.

Domenica sera hanno partecipato ad un evento commemorativo presso il Menin Gate Memorial to the Missing, un memoriale di guerra a Ypres, dedicato ai soldati britannici e del Commonwealth che sono stati uccisi nella battaglia di Passchendaele e le cui tombe sono sconosciute. 
Erano presenti anche il PM britannico Theresa May e il re e la regina del Belgio.

Sicuramente un occhio attento avrà riconosciuto l'abito di Kate, un'opera di Alexander McQueen indossato la prima volta al battesimo di Charlotte nel 2015 e successivamente al Trooping the colour del 2016. 
Anche il cappello avorio di Sylvia Fletcher, leader di Lock & Co. è un "riciclo" dal Trooping the colour del 2015.

L'unica novità sono state le scarpe, in camoscio grigio di Emmy London "Rebecca".



la regina Mathilde







Ieri, invece, Kate e William sono stati in visita a Bedford House, dove sono sepolti più di cinquemila soldati che hanno servito nella Prima Guerra Mondiale. Presente anche il principe Carlo, che ha tenuto un discorso.

La duchessa ha indossato un abito di Catherine Walker, "Melrose", rosa polvere con applique a mano color corda sull'orlo della gonna e delle maniche. All'abito ha abbinato una clutch Prada rosa satinata, così come rosa erano le decoltè di Gianvito Rossi.