WDQ

WDQ

martedì 28 febbraio 2017

I libri del mese: febbraio 2017


I libri del mese

febbraio 2017


I misteri di Chalk Hill: questo libro mi ha lasciata soddisfatta solo in parte. L'ambientazione storica è molto curata, i personaggi ben caratterizzati e, anche se i dialoghi, a volte, risultano un po' troppo moderni e colloquiali per l'epoca, da questo punto di vista posso dirmi soddisfatta. Punto a favore all'autrice anche per non essere caduta nel cliché di Jane Eyre. A lasciarmi perplessa sono stati, però, due aspetti. In primo luogo, per quasi metà romanzo abbiamo due filoni narrativi, concentrati sui personaggi di Charlotte, una istitutrice tedesca arrivata in Inghilterra dopo una delusione d'amore, e Thomas Ashdown, un giornalista, totalmente distinti e separati e non si capisce dove l'autrice voglia andare a pararare. Charlotte è alle prese con una famiglia a lutto e cerca di capire come sia morta la madre della sua pupilla (misterioso solo perché nessuno in paese ne vuole parlare) mentre Thomas ha a che fare con una società che si occupa di eventi sovrannaturali e spiritisti. Il collegamento? Troppo labile. Inoltre, per me, che di solito i gialli li capisco solo alla fine, qui era chiarissimo quello che per la protagonista è stato un mistero fino a metà libro. Quanto al mistero principale, che occupa la seconda parte del libro...beh, poter essere gestito meglio. Insomma, un libro piacevole da leggere, nel complesso, ma che lascia la sensazione di aver messo troppo in un calderone dal quale, poi, ne esce una storia a tratti confusa. 



Onde di velluto: ho letto questo libro in 24 ore e, se non avessi dovuto lavorare, ci avrei messo anche meno. Lasciare Bianca e Alex si è rivelato più arduo del previsto, perché il desiderio di continuare a leggere di loro era sempre troppo. Onde di velluto è una storia d'amore ma è anche molto altro; è una storia di crescita, di accettazione di se stessi, di sogni condivisi. Bianca è una ragazza come tante, una brava studentessa, una brava figlia, un personaggio in cui è incredibilmente facile rispecchiarsi perché potrebbe essere, in fondo chiunque di noi. Ed Alex è un cavaliere con macchie e paure che non esita a salire su un cavallo bianco -o su un treno- apparentemente per salvare lei, in realtà per salvare se stesso, per crescere insieme, per scoprirsi, per amarsi. Chiara Venturelli fa un enorme salto di qualità da Lezioni di seduzione, perché se il suo primo lavoro era una piacevole lettura, questa seconda opera ti entra dentro e si sedimenta, regalando anche al lettore quella luce che Bianca ha portato nella vita di Alex.



Il labirinto degli Spiriti: il capitolo conclusivo della saga dei Sempere, un viaggio iniziato dodici anni fa. Mi inchino alla magistrale bellezza. Pensavo che nulla avrebbe potuto eguagliare i precedenti, ma Alicia Gris compie un'impresa impossibile. Leggete, leggete, leggete.









Un mondo degno dei nostri figli: una raccolta di discorsi di Barak Obama, dalla morte di Osama bin Laden alla battaglia contro i pericoli del cambiamento climatico; dalla commovente e orgogliosa rivendicazione dei diritti dei neri nel cinquantesimo anniversario della marcia di Selma fino all’ultimo intervento all’assemblea generale delle Nazioni Unite. Intenso ed ispirante.





Wolf. La ragazza che sfidò il destino: mi era stato caldamente raccomandato e finalmente ho capito perché. Wolf è un libro che ti trascina, pagina dopo pagina, tappa dopo tappa, lupo dopo lupo. Yael è una protagonista cruda, che forse per questo potrebbe creare poca empatia, ma che personalmente ho adorato: mi sono ritrovata a soffrire, sperare, programmare, respirare con lei, in questo mondo che non esiste, ma che sarebbe potuto benissimo essere il mondo di oggi se la seconda guerra mondiale fosse finita diversamente. Hitler è vivo, ma per quanto tempo ancora?




***
Ora in lettura: L'eredità dei re

Nessun commento:

Posta un commento

Questo è un blog libero, chiunque può commentare i post al suo interno, purché lo si faccia sempre nel rispetto del prossimo.